La regola fondamentale per avere un look da “WOOW”!

one way lazise

Fai la consulente, la rappresentante, la segretaria, la commessa?

Non importa quale lavoro, tu sei la migliore e vuoi essere la migliore anche nel tuo look!

Noi donne, viviamo di emozioni, ci piace apparire, ci piace essere ammirate, ci piace essere vestite con qualcosa di particolare, perché avere la situazione sotto controllo, ci fa sentire bene. E secondo te, perché?

Perché anche il tuo modo di vestire influenza positivamente o negativamente la persona che hai davanti a te in quel momento.

L’immagine di noi stesse è la prima cosa che una persona, o un nostro cliente, vede di noi. E questo è un dato di fatto. Noi stesse e il nostro modo di vestire “impressionano” gli altri.

Figuriamoci quindi se abbiamo un lavoro a contatto con possibili clienti tutti i giorni. Dobbiamo quindi, essere preparate e convincenti anche nel nostro look, tutti i giorni.

Anch’io come te, ho il tuo stesso problema. Vestire quotidianamente con un look raffinato, femminile, ma casual, perché devo essere comoda tutto il giorno. Soprattutto nel mio lavoro, l’immagine e’ tutto!

Sono una stilista di moda, e oltre a creare capi “convincenti”, devo anche avere un look “convincente”.

Se non lo sai, esiste un modo infallibile per avere un look sempre azzeccato, diverso, nuovo, e catturare l’attenzione di chi ti guarda.

Questo che ti sto svelando, è il risultato ottenuto con migliaia e migliaia di abbinamenti e look provati quotidianamente sul campo di battaglia. Ogni abbinamento azzeccato, e’ sempre stato un punto a mio favore. Ma in tutto questo, ho sempre trovato un nesso, un punto in comune con tutti i look vincenti.

Non devi fare altro che rispettare UNA REGOLA fondamentali: IL CONTRAPPORRE!

Per imparare questa regola, avrai bisogno di tanti esempi, per capire realmente di cosa ti sto parlando. Qui di seguito, ti faccio degli esempi basici e semplici. Piano piano poi, ti insegnerò anche quelli più complicati ma efficacissimi.

Questo modo di vestire “contrapponendo determinate categorie” lo chiamo stile: CASUAL/CHIC. E’ il look più convincente che io conosca.

Esempi basici:

  1. Se prendi dall’ armadio una giacca nera, e un jeans, (tipo skinny), hai già contrapposto l’abbinamento, ossia, stai usando una giacca che è nella nostra mente come capo “elegante/CHIC”, e lo stai abbinando ad un paio di jeans, che nella nostra mente risulta come capo “CASUAL”. Diventa abbinata CASUAL/CHIC. E già questa scelta è azzeccata.
  2. Se prendi la stessa giacca nera e, invece del jeans, la abbini al pantalone del completo, (non importa il modello del pantalone), sono due capi che nella nostra mente sono capi “eleganti/CHIC” . Quindi dobbiamo contrapporre con una cosa “CASUAL”. Niente di meglio di una T-shirt bianca, con qualche stampa davanti, che ingentilisca la serietà del completo.
  3. Facciamo un esempio al contrario. Se a questa giacca e pantalone “elegante/CHIC” abbini una camicia bianca “elegante/CHIC”, ti troverai con 3 elementi di categoria uguale, e l’ago della bilancia penderebbe dalla parte dell’elegante, quindi il risultato sarà —> un look troppo costruito, troppo perbenino, abbinamento già visto e scontato. Niente che faccia la differenza.

Quando ci vestiamo con un gusto “CASUAL/CHIC”, otteniamo un modo di vestire raffinato, femminile, credibile, diverso dalle altre, proprio perché ha quel qualcosa in più.

Ma proviamo a finire l’abbinamento:

se nell’esempio 1. insieme alla giacca nera (CHIC) e al jeans (CASUAL) indossi un paio di decoltè col tacco “elegante/CHIC”, contrapponi ancora un altro elemento, in questo caso una scarpa che nella nostra menta la pensiamo “elegante”. L’abbinata e il risultato è davvero eccezionale, stiamo proseguendo sulla strada giusta!

ricapitolando:

giacca nera –>“elegante/CHIC”

+ jeans –> “CASUAL”

+ decoltè col tacco –>“elegante/CHIC”

= abbinamento perfetto!

Se a questo abbinamento descritto sopra, invece della scarpa col tacco, vuoi indossare un paio di sneackers “CASUAL“, puoi farlo benissimo! L’abbinamento va molto bene, solamente, ti trovi 2 elementi CASUAL (jeans e sneackers) e 1 elemento ELEGANTE (giacca). L’ago della bilancia quindi pende verso il CASUAL. Se contrapponi al look CASUAL una camicia morbida, fluida, in viscosa o seta, aggiungi 1 elemento ELEGANTE. L’ago della bilancia si troverà esattamente al centro, quindi il risultato sarà un abbinamento equilibrato, contrapposto, ma armonico.

E anche qui il risultato è assicurato!

giacca nera –>“elegante/CHIC”

+ jeans –> “CASUAL”

+ sneackers –>“CASUAL”

+ camicia fluida –> “elegante/CHIC”

= abbinamento perfetto!

Aggiungi alla camicia fluida (ELEGANTE) una collana un po’ grintosa (CASUAL), hai azzeccato ancora!

Se rispetti queste regole, i tuoi abbinamenti saranno fantastici, e catturerai l’attenzione di chiunque.

Non è vero che fashioniste si nasce. Ci sono delle formule nel vestire che vanno rispettate se vuoi avere quel look che fa la differenza.

Con i giusti consigli e le giuste scelte, FASHIONISTE SI DIVENTA!

 

Written By

Giusy Poli, stilista, titolare del marchio La MORA glamour, di Verona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *